Le vite a credito

Giuliana Ghiandelli Consulting - Centro Studi Olistico

Le vite a credito

Oltre le Guide dell’incarnazione ora bisogna che parli dell’esistenza di grandissime Presenze luminose, quelle che permettono precisamente la concretizzazione di questo progetto. Sono tradizionalmente chiamate i Maestri del Karma. Si tratta di Iper coscienze nate da un’Onda di Vita anteriore alla nostra e il cui ruolo è di dare o meno il consenso definitivo alla discesa di un’anima in un certo schema d’incarnazione piuttosto che in un altro. Va da sé che tali consensi risultano da una moltitudine di circostanze e di congiunzioni vibratorie di un’estrema complessità e che non sono in nessun caso accessibili all’intelligenza umana. Se qui parlo della loro esistenza nella loro missione decisiva è per non tacere su un fenomeno di ordine karmico assai particolare, che autorizza quelle che chiamo «le vite a credito». Immaginiamo un’anima-personalità, quella del Signor X che si trova di fronte alla necessità di doversi reincarnare. Quest’anima emette degli auspici, ha delle preferenze, anche se è consapevole che le sue scelte saranno per forza di cose limitate in funzione del suo bagaglio karmico per certi aspetti un po’ «pesante». Su consiglio delle sue Guide, vede quindi delle porte che si aprono, con delle circostanze e delle direzioni… ma invece si irrigidisce rispetto a queste ultime e formula l’intenso desiderio di un’incarnazione più piacevole e facile di quella a cui sarebbe piuttosto destinata, con perfetta esattezza. Di fronte alle Guide, la sua tesi è quindi semplice e assume la forma di una promessa globale a cui lei stessa ama credere. La schematizzo qui con queste poche parole sotto forma di richiesta: «Accordatemi la vita più bella che si può… il fisico, la ricchezza, delle relazioni, un potenziale… e con tutto ciò farò del gran bene…». Certamente le Guide le rispondono che non è «così» che funziona, che la sua memoria karmica profonda non la predispone a quel tipo di vita e che ha ancora molte cose da lavorare in se stessa…Ma l’anima-personalità del Signor X insiste e insiste ancora… Sì, potrà fare del bene, lo promette, anche questo la farà crescere, ne è convinta! Ed è sincera. D’altronde il suo desiderio è così potente da far sì che si illuda facendone una sorta di bisogno vitale, una necessità energetica…

Una serie di onde che sarà captata dai Maestri del Karma, che in qualche modo le faranno questo discorso interiore: «Ti sarà concesso… ma in questa vita la tua responsabilità sarà tanto più grande in quanto sfidi la Legge della Giustezza». Tutto questo per dire che se il Signor X ottiene lo schema di vita che desidera con tanto ardore, è come se prendesse a prestito un progetto forse seducente senza essere assolutamente sicuro di poter restituire il potenziale che gli è consentito, per mancanza di reali capacità personali e di maturità. Restituire a chi? Alla parte più bella di se stesso, non ancora realizzata perché non ancora raggiunta e resa consapevole. Usando una metafora un po’ umoristica, il Signor X avrà chiesto e ottenuto un «credito»; avrà un «conto in cielo»… e ne sarà debitore finché non avrà rispettato i suoi impegni. 

Casi come questo, per quanto possa sembrare prosaico e caricaturale, in questo mondo sono più frequenti di quanto non si creda. A volte ad alcuni di noi sono concesse enormi possibilità di semina. Qualcuno se ne ricorda, anche se in ritardo, altri sono inghiottiti dall’amnesia, addormentati come sono dalle trappole dell’egoismo e della vanità. Non è mai facile navigare per una vita intera in pieno sole e sotto l’effetto di una bella brezza senza sospettare che l’uno e l’altra traducano una costante messa alla prova… Forse ci sono tanti naufragi quante onorevoli traversate. La legge del libero arbitrio non ha limiti. Bisogna solamente ricordarsi che l’armonia e la pace richiedono che si doni almeno quanto si riceve.

Argomento trattato dal mio libro di sotto riportato “Srimad Bhagavatam” . Per ordini potete farlo a me stessa, e se necessario sarà mia premurare darvi le informazioni che ritenete necessarie, oppure alla Casa Editrice Eifis www.wifis.it o ancora nelle librerie di tutta Italia.

Buona lettura!